lunedì 12 luglio 2010

Vacanze: cercasi dritte!


Tempo d'estate tempo di viaggi, vacanze, gite etc.
L'estate è la stagione dell'allegria e della spensieratezza delle sieste e del divertimento.
Ogni occasione è buona per visitare il tal luogo, la tal attrazione (se hai bimbi piccoli poi), la mostra, l'agriturismo, il parco, la piscina etc. quando non ci si trasferisce ad altra residenza per fare, magari, un po' di mare o di montagna.
Quando sei genitore con figlio carrozzato, invece, non si capisce perchè tutto questo diventi improvvisamente complicato, se non impossibile, tanto da farti desistere da qualsiasi velleità turistica e te ne rimani nelle quattro rassicuranti e stracollaudate mura di casa.
Poichè la filosofia dei Genitori Tosti è quella del condividere, vorremmo lanciare un'iniziativa - e speriamo che non ricada nel vuoto pneumatico - dedicata a tutti quelli che non si arrendono e pensano che andare in vacanza sia possibile anche con la carrozzina: chi ha già sperimentato un parco divertimenti, una fattoria didattica, un agriturismo, una spiaggia od altra meta di svago, ci scriva dandoci le dritte del caso, mettendo così a disposizione di chiunque legga preziose informazioni ad uso di genitori con bimbi ;)
L'idea mi è venuta perchè qualche giorno fa cercavo ogni utility possibile per riuscire a passare un week end portando il nostro cucciolotto a zonzo.
Fino a due anni fa ci siamo arrangiati alla meno peggio portando il bimbo in braccio dove non era praticabile con le ruote, ma, dopo la disastrosa esperienza della scorsa estate in un paesino di bassa montagna, ci è passata la voglia.
Dopo un'ora di infruttuose ricerche ho inserito nel motore di ricerca (all'incirca)le parole "vacanze per chi è in carrozzina" e il primo link che mi è uscito è questo.
Direi che l'idea del "viaggiatore rotante" è fantastica e si potrebbe applicare a misura di bimbi, non trovate?
Tempo fa avevo anche trovato il sito di un'associazione svizzera che noleggiava camper adattati per il trasporto dei disabili, da usare per le vacanze: anche questa è un'idea fantastica, che dovremmo importare.
Dovrebbero esistere guide in cartaceo e siti che forniscano le informazioni su misura per i disabili, così come esistono tutti i servizi possibili e immaginabili per le persone normodotate: siete mai andati in un'agenzia di viaggi per programmare un qualche cosa, mettendo come requisito fondamentale l'accessibilità?
Nel frattempo che la società si adegua e nascono servizi ad hoc, c'è solo il passaparola di piccole comunità pioneristiche.
Benvengano perciò segnalazioni e diari di viaggio!
Scrivete a mammatosta@gmail.com

p.s. per curiosità sono andata a rivedere cosa scrissi l'anno scorso sulle vacanze.....

7 commenti:

TIMEOUT ha detto...

Andrea e compagni (tutti con disabilità) hanno lavorato a questo progetto (il sentiero degli aquiloni) ed ora lo collauderanno:
http://www.ladigetto.it/article.aspx?c=35&a=12890

orsatosta ha detto...

bellissimo!

Anonimo ha detto...

http://www.nonsoloabili.org/spiagge-cagliari-al-poetto-servizio-passerella-per-disabili-.htm

Domenico Tosello ha detto...

Vi segnalo l'accessibilità dello stabilimento Dea Venere al Lido Saraceni di Ortona in Abruzzo. Quest'anno si sono dotati anche della carrozzina da mare, come ho scritto anche nel blog Tecnologia, società e disabilità su Disabili.com.
Un saluto e complimenti per la "tostaggine"

orsatosta ha detto...

Grazie per la segnalazione Domenico :)

Anonimo ha detto...

Quest'anno, per la terza volta , siamo andati vicino ad Otranto, in località "Laghi Alimini".Noi abbiamo 2 figli di cui uno carrozzato . Si arriva comodamente con l'auto all'ingresso della spiaggia e c'è una passerella che arriva fino a un paio di metri dal mare.......se si vuole entrare in acqua ci si deve un po arrangiare, però i bagnini sono disponibili e ti danno una mano. Il fondale è basso, il mare azzurro e trasparente e la spiaggia molto pulita! Spero di essere stata utile a qualcuno. Ciao, Sonia e Davide

orsatosta ha detto...

Ciao Sonia e Davide e grazie per la segnalazione :) però: come ci si deve arrangiare per entrare in acqua? Niente sedia da spiaggia?