sabato 30 ottobre 2021

Isaac Asimov, notizie, fantascienza.


Mi sento come Isaac Asimov quando ha elaborato le tre leggi della robotica.

1. Il caregiver familiare NON è un badante.

2. Il caregiver familiare non c'entra nulla con legge sulla non autosufficienza.

3. Il caregiver familiare non è (solo) il figlio di genitore anziano, che si avvale di badanti.


Premesso ciò - ma, tanto, è tutto perfettamente inutile: tra 5 secondi, dopo che avrò pubblicato questo post, mi scriverà qualcuno che mi dirà "Ah, ma allora tu sei una badante!":

1) non ci sono notizie, al momento in cui scrivo, per la ripresa dei lavori per il DDL 1461.

2) Nè circa il bonus per famiglie monogenitoriali e monoreddito - il ministro Orlando ha firmato i decreti attuativi a inizio di questo mese poi chissà cosa (non) è successo.

3) In Veneto ancora non sono ancora stati resi disponibili i bonus ai caregiver familiari, mentre in molte regioni italiane stanno per scadere i termini per fare domanda.

4) Il 14 ottobre è uscito il messaggio INPS per cui chi ha una disabilità/inabilità/invalidità certificata tra il 74 e il 99% se percepisce un reddito anche entro i limiti stabiliti per legge perde il diritto alla pensione mensile di invalidità che ammonta alla mirabolante cifra di 290 euro al mese.

Nel solito modo opaco e silenzioso  le due federazioni, in concerto con la Ministro che ha la delega per la disabilità, hanno presentato le loro rimostranze al ministro Orlando - ricordiamo che l'INPS è un ente pubblico sottoposto alla vigilanza del Ministero del Lavoro.

il 27 ottobre, verso sera, sono iniziati ad apparire dei comunicati non ufficiali e poi una notizia Ansa, ma il giorno dopo su nessun quotidiano è apparsa la notizia ma , "forse", il ministro Orlando ha presentato un emendamento. Cioè?

Una cosa che a noi GT ha sempre fatto infuriare è la comunicazione escludente per cui se tu non appartieni al settore e ne padroneggi il linguaggio tecnico, in automatico sei escluso dalla comprensione delle notizie che vengono date. Invece l'informazione deve essere chiara e comprensibile da tutti.

Facciamo la cosa più semplice del mondo: andiamo a vedere sulla Treccani cosa significa la parola "emendamento": "s. m. [der. di emendare]. – 1. a. L’atto e il risultato dell’emendare; in partic., modificazione che, nel corso della discussione parlamentare, si propone di apportare al testo di un disegno o progetto di legge",

Quindi un emendamento ad una legge? Quale? la famosa del 1971 di cui si dice rechi un vuoto legislativo appunto, per cui per 50 anni (!) le pensioni sono state erogate, poi di colpo, nel 2021, viene diramato questo messaggio INPS che annuncia, urbi et orbi, che in seguito a due sentenze della cassazione (risalenti al 2018 e 2019) la legge viene superata e ti saluto e sono?

Un messaggio INPS non è un atto legislativo.

Qui ci vorrebbe qualcuno esperto che spiega per bene tutto quanto, ma stranamente nessuno tra giuristi, avvocati, cassazionisti etc ha commentato in alcun modo, come mai?

Chi ha qualche infarinatura sa, però, che una sentenza di cassazione non fa giurisprudenza cioè non ha vincolo di legge ma ha forza solo relativamente alla causa specifica per cui si ricorre alla sentenza della cassazione.

A differenza invece di una sentenza della Corte Costituzionale come è stata per esempio quella che ha obbligato il Governo italiano ad incrementare al milione la pensione delle persone adulte  con il 100% di invalidità e in stato di gravità.

In ogni caso: poiché l'INPS non ha comunicato nulla, successivamente al messaggio del 14 ottobre, siamo molto scettici al riguardo, cioè: dal 1 novembre chi non possiede il famoso requisito di "inattività lavorativa" si vedrà accreditare la pensione sì o no?

5) il 27 ottobre, pure, è stata scritta  anche una delle più brutte pagine della storia del nostro Paese. Una parte del parlamento, che si è prodotta in uno spettacolo indecoroso come se fosse allo stadio, ha affossato il DDL Zan per i reati di omotrasfobia e abilismo. Specifichiamo bene: in quella legge c'era per la prima volta nero su bianco la condanna dei reati violenti contro le persone con disabilità.

6) il 27 ottobre, infine, è stata data notizia che il Consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge delega in materia di disabilità. Vi ricordate il "codice delle leggi" di cui parlava l'allora vice ministro Zoccano ? Ecco sarebbe quella roba lì. Una legge che andrà a cambiare la legge 104/92. Abbiamo il comunicato stampa ufficiale mentre il testo di questo DDL non è dato conoscere. Lo scopriremo solo vivendo.

Non dimentichiamoci poi che sono tutti al lavoro, laggiù nei palazzi romani per l'imminente legge di bilancio.

Scusate se siamo monotoni, ma abbiamo dei buoni e fondati motivi, credeteci: continuate a firmare e a far firmare l'appello pubblico (a questo link).






4 commenti:

muscolino giovanni ha detto...



A causa del COVID-19 ho perso tutto e grazie a dio ho ritrovato il mio sorriso ed è stato grazie al signore Pierre Michel, che ho ricevuto un prestito di 70.000€ e due miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti da quest'uomo senza alcuna difficoltà. È con il signore Pierre Michel, che la vita mi sorride di nuovo: è un uomo semplice e comprensivo. Ecco la sua E-mail : combaluzierp443@gmail.com    

Ecco la sua e-mail :  combaluzierp443@gmail.com

Novelty ha detto...

Ciao; Hai bisogno di un prestito? Richiedi un prestito con Novelty Finance. Mi chiamo Davina Claire, sono il direttore finanziario di Novelty Finance. Mi è venuto in mente che gli individui e le imprese stanno trovando così difficile ottenere un prestito da banche o altri istituti finanziari. La mia azienda (Novelty Finance) è qui per fornirti e assisterti con il prestito di cui hai bisogno. Puoi contattarci via e-mail: noveltyfinances@gmail.com OPPURE inviare un messaggio su WhatsApp tramite +447915601531

Che tu voglia dare una spinta al tuo stile di vita o che tu abbia una spesa imprevista da affrontare, un Prestito di NOVELTY FINANCE è quello che fa per te.

NOVELTY FINANCE è flessibile: offriamo varietà di opzioni di prestito, puoi richiedere prestiti sia a breve che a lungo termine, prestito garantito o prestito non garantito.
Offriamo una gamma completa di prestiti personali, prestiti commerciali, mutui per la casa e prestiti per consolidamento debiti che possono essere adattati per soddisfare le tue mutevoli esigenze e circostanze a un tasso di interesse molto basso.

Cosa ottieni quando fai domanda con Novelty Finance:
√ Accesso immediato ai tuoi fondi dopo l'approvazione.
√ Tassi di interesse competitivi (3% annuo)
√ Termini di rimborso flessibili
√ La possibilità di estinguere il prestito più velocemente
√ Facile approvazione se hai bisogno di fondi aggiuntivi
√ Non avrai fretta di restituire il prestito, ti verrà dato il tempo per avviare il rimborso del prestito.
√ Nessun costo nascosto

Come applicare:
Richiedere un prestito è facile e veloce!
Le aziende o i privati ​​interessati a richiedere un prestito con Novelty Finance e richiedono maggiori informazioni sull'offerta di prestito, devono INVIARE UN'EMAIL a (noveltyfinances@gmail.com) OPPURE inviare un messaggio su WhatsApp tramite +447915601531 per ulteriori informazioni e briefing orali. Si applicano i termini e condizioni.

LENDING TREE ha detto...

Prendi in prestito ora da LENDINGTREE® Inc

contatto: (lendingtreeloans@pm.me)

Cambia il modo in cui prendi in prestito prestiti tramite LendingTree. Da allora LendingTree ha semplificato il processo di prestito online e ha aiutato oltre un milione di persone a ottenere i finanziamenti che meritano. LendingTree offre accesso a prestiti personali per mutuatari da basso ad alto reddito che hanno bisogno di aiuto con cose come debiti ad alto interesse, lavori di ristrutturazione della casa o spese impreviste per un tasso di interesse fino al 3-5% che varia dal tipo di prestito.

Ottieni facilmente i tuoi prestiti senza troppe scartoffie e documenti. Affrettati ora e contattaci per quel tanto desiderato prestito.

Posta di risposta rapida: lendingtreegroupinc@gmail.com

Unknown ha detto...

Buongiorno !
Hai bisogno di finanziamenti per la tua casa, per il tuo business, per l'acquisto di auto, per l'acquisto di motociclette, per la creazione della tua attività, per le tue esigenze personali più dubbi.
Concedo prestiti personali che vanno da € 3.000 a € 70.000.000 con un tasso di interesse nominale del 3% indipendentemente dall'importo. Specificare nelle richieste di prestito l'importo esatto che si desidera e la durata del rimborso.

La mia email: aureliobuono.online@gmail.com

Whatsapp: 0039 338 817 7482