lunedì 24 gennaio 2011

se, una notte d'inverno, un genitore....

5 commenti:

mresciani ha detto...

che cosa?????

speculummaius ha detto...

:-D

orsatosta ha detto...

se un pomeriggio d'inverno un genitore, dopo l'ennesima nottata in bianco cerca di portare avanti il blog, credo sia normale succedano di queste cose..... dovrò riscrivere tutto.. e cmq era la prosecuzione di un post che avevo scritto nel 2008...

TIMEOUT ha detto...

SE, UNA NOTTE D'INVERNO, UN GENITORE...si sveglia e per combattere l'insonnia decide di aggiornare il blog....un gesto automatico ormai il suo, che può fare ad occhi chiusi.....le dita scorrono sulla tastiera come se suonassero un musica antica....e poi di nuovo a letto, felice del suo contributo...per poi svegliarsi la mattina e scoprire che...se avesse aperto gli occhi forse si sarebbe accorto che il pc non era in standby, ma spento!

Baci!

orsatosta ha detto...

:)))) magari Timeout... ma la febbre è quasi 39, credo che il blog si prenderà una vacanza.... il post era questo
http://genitoritosti.blogspot.com/2008/11/se-una-notte-dinverno-un-genitore.html
chissà cos'è cambiato nel frattempo....